Search

Alassio, capoluogo della Riviera di Ponente

Alassio, nella Riviera di Ponente, in Liguria, si affaccia sull’omonimo golfo ed è una rinomata località turistica e balneare, che si estende tra il mare e il Monte Bignone, ricca di sentieri e percorsi naturalistici.

Fonte: KAYAK

Il centro storico del paese conserva il suo antico fascino, grazie ad alcuni palazzi nobiliari costruiti tra il XVI e il XVII secolo, tra cui Palazzo Ferrero de Gubernatis, che ospitava Napoleone Bonaparte, Palazzo Scofferi, che conserva il crocifisso attribuito al fiammingo Giambologna, Palazzo Brea. Imperdibile il cosiddetto “Budello d’Alassio”, un caratteristico “carrugio” oggi anche via dello shopping. Ci sono anche chiese e santuari, tra cui la panoramica Cappelletta.

Fonte: Morabito Immobiliare

Importanti anche le torri di avvistamento, come il cinquecentesco Torrione Saraceno e la Torre di Vegliasco, costruite per difendere la costa dagli attacchi dei pirati. Ad Alassio, inoltre, si trova la Richard West Memorial Gallery, una mostra dedicata alle opere del pittore Rihard Whately West, mentre i dipinti dello scrittore Carlo Levi sono esposti nel settecentesco Palazzo Morteo. Alle spalle del paese, lungo i sentieri escursionistici, si scorge il cosiddetto “Casone”, caratteristici edifici in pietra un tempo utilizzati dai pastori come rifugio.

Fonte: Albenga Corsara

Alassio, la città di Muretto e baci

Un’attrazione molto famosa ad Alassio è il “Muretto ” con Les amoreux , un’opera di Raymond Peynet dedicata a tutti gli amanti , e la cassetta della posta in cui mettere le lettere d’amore. Qui, oltre 1000 piastrelle di ceramica portano gli autografi di numerose personalità ben note. La prima è stata posta dall’americano scrittore Ernest Hemingway. Anche il famoso “wall” è legato a “Miss Muretto”, un concorso di bellezza che, fino al 2014, ha portato alla ribalta numerose ragazze.

Fonte: Visit Alassio

Alassio e prelibatezze culinarie

La proposta gastronomica di Alassio, legata al mare e alla tradizione ligure, offre alcune prelibatezze come la tradizionale “pancia di tonno”, lo stomaco di tonno rosso essiccato, e “Brandacujun“, lo Stockfish cucinato con patate, pinoli e olive. Particolarmente ricca è la scelta dei dolci, tra cui i rinomati “Baci di Alassio”, a base di cioccolato, le “biscette”, frittelle ai semi di finocchio, e il “Risiny“, una sorta di budino fatto con farina, burro, zucchero, uova e scorza di limone.

Fonte: Simo – la pasticceria che sognavo

.

Alassio, non solo romanticismo ma anche mare e spiaggia

Alassio è particolarmente attrezzata con lidi e stabilimenti balneari, ma anche con spiagge libere, alcune delle quali attrezzate e aperte anche agli amici a quattro zampe. Le spiagge, la cui caratteristica comune è la presenza di sabbia soffice ed estremamente fine, sono particolarmente adatte ai bambini, e sono sempre monitorate dai bagnini.

Fonte: Genova – La Repubblica

Si consiglia anche una gita in barca all’isola Gallinara, che fa parte della riserva naturale regionale, dove nidificano i gabbiani. La proposta ricettiva di Alassio comprende tutte le tipologie di alloggio, con una vasta offerta di B&B, oltre ad alberghi, case vacanze e appartamenti per turisti.

Fonte: Visit Alassio

Il parco avventura di Solleone

Il Parco Avventura Solleone, dotato di numerose attrazioni per adulti e bambini, si affaccia sul Golfo di Alassio . A disposizione del pubblico, il parco offre percorsi attrezzati con ponti tibetani, funivie, liane, reti, pareti artificiali, suddivisi in tre percorsi acrobatici con diversi livelli di difficoltà: il percorso verde, riservato ai bambini, il percorso blu, adatto a tutti, e la pista rossa, per i più esperti e allenati. Inoltre, il parco – dotato anche di aree relax – è anche un’occasione per escursioni a piedi o in mountain bike, grazie alla rete di sentieri che conducono nella zona collinare.

Fonte: IVG.it

Le vie acrobatiche notturne e di arrampicata sono, ovviamente, riservate ai più audaci e preparati, ma sempre sotto la supervisione degli istruttori del parco. Inoltre, ai visitatori viene data la possibilità di effettuare escursioni su quad professionisti nelle vicine Val d’Arroscia e Val Lerrone, per una totale immersione tra sport e natura, ed escursioni in mountain bike, alla scoperta di borghi e natura nell’entroterra ligure.

Fonte: Imperia News

Nelle vicinanze, a Toirano , per visitare la Grotta della Bàsura e la Grotta di Santa Lucia inferiore, collegate tra loro da un tunnel artificiale. Il primo è noto a livello internazionale per il “Cimitero degli Orsi”, un deposito di ossa di orso creato 50 mila anni fa, e per le orme di Homo Sapiens, il secondo per la cosiddetta Sala del Pantheon.

Fonte: La mia Liguria
Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close