Search

I 5 migliori luoghi in Italia dove raccogliere le castagne

Le castagne sono una tra le materie prime maggiormente diffuse su tutto il territorio italiano. Rappresentano, infatti, un vero e proprio punto d’incontro dell’opinione comune. Grazie al loro sapore gustoso, ma trasversale e in grado di sposarsi bene con infiniti accostamenti, risultano essere gradite davvero da chiunque, dai palati meno sofisticati a quelli più attenti, e riscuotono un grande successo anche tra i più piccini. Non a caso in Italia sono presenti numerose varietà di specie IGP o DOP e, sempre non a caso, vengono organizzate sagre ed eventi a loro dedicate davvero ovunque, soprattutto nei paesi più vicini alle maggiori zone di raccolta.

Le castagne sono tra i prodotti culinari più semplici, economici e apprezzati di sempre, un po’ in tutto il mondo. Ricche di amidi e dunque energizzanti, perfette per lo sport o come spuntino, sono ottime in cucina sia da sole che abbinate a primi, secondi piatti e dessert, per via della loro consistenza compatta e del loro sapore trasversale e super versatile. In quella che è la tradizione culinaria italiana, le castagne vengono utilizzate sia sotto forma di farina, per la creazione di dolci tipici come il castagnaccio, che intere o spezzettate, per la creazione di risotti, zuppe o secondi piatti aromatizzati. Abbiamo preparato un elenco di 5 luoghi in Italia dove raccogliere le castagne, per evitare di acquistarle e scegliere da soli quelle più belle e gustose.

Considera che in Italia la raccolta delle castagne, a livello climatico, si svolge soprattutto nel periodo di inizio autunno, ovvero tra ottobre e metà novembre. Ovviamente, per raccoglierle liberamente è necessario evitare i terreni privati. I cinque luoghi migliori in Italia per raccogliere le castagne sono i seguenti:

  • Cuneo, Piemonte: grandi e gustose, le castagne di Cuneo sono famosissime per la loro eccellente qualità; da provare anche i marroni, più rari e pregiati.
  • Combai, Veneto: il marrone di Combai è famoso in tutto il mondo, grazie al suo sapore unico e all’elevata qualità.
  • Vallerano, Viterbo: la castagna di Vallerano è più piccola e aromatica delle precedenti; famosissima anche quella essiccata al naturale, essiccazione che avviene nelle secolari grotte di Tufo.
  • Montella, Campania: la castagna di Montella è da medio a medio piccola ed è tondeggiante e croccante.
  • Roccadaspide, Salento: per raccogliere castagne caratterizzate da una polpa lattea e poco farinosa, con altissimo tenore di carboidrati, utilizzate soprattutto per produrre marmellate e creme spalmabili.

Le sagre della castagna: ecco le più famose

La tradizione culinaria legata al mondo della castagna non ha praticamente limiti. Si tratta di un prodotto talmente comune sul territorio italiano che scegliere soltanto un evento ad essa dedicato è impossibile. Le città italiane più vicine alle zone di raccolta delle varietà di castagne più pregiate organizzano di anno in anno fiere e sagre della castagna che attraggono migliaia di visitatori. Ti suggeriamo di tenerti informato sulle date e le città consultando i singoli programmi dei singoli comuni italiani. Trovi una lista completa delle sagre della castagna più importanti al seguente link.

Come cuocere le castagne?

castagne-italiantraditions

Dopo averti svelato quelli che sono i cinque luoghi in Italia dove raccogliere le castagne, vogliamo parlarti un po’ della loro cottura. La cottura tradizionale è sicuramente la bollitura: le castagne bollite sono buone sia calde che fredde, risultano semplici da sbucciare e soprattutto da preparare. Dopo aver praticato una piccola incisione longitudinale con un coltello nella buccia (fondamentale per ogni tipo di cottura) vanno lasciate bollire in acqua normale o leggermente salata per 15-20 minuti. Un altro metodo di cottura è quello arrosto. Le castagne arrostite vengono chiamate anche “caldarroste” e sono un must have dell’autunno. Per prepararle si utilizza una tradizionale pentola forata in metallo, reperibile presso tutti i negozi specializzati o online.

Ricette italiane con le castagne

Numerose sono le ricette italiane con le castagne che vedono interessate svariate tipologie di portate, dall’antipasto al dessert. La più celebre è sicuramente il castagnaccio, dolce semplicissimo realizzato con quasi solo farina di castagne (più acqua, uvetta e pinoli) perfetto per ogni momento della giornata. Conosciutissimo è poi l’antipasto a base di castagne bollite e lardo, ma anche quello a base di castagne e vino, così come anche il risotto castagne e salsiccia o l’arrosto alle castagne. Insomma, se sceglierai di recarti in uno dei 5 luoghi migliori d’Italia per raccogliere le castagne, non puoi non dedicarti alla realizzazione di almeno una tra le ricette citate.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close