Search

Conosci tutte le varietà regionali di pecorino italiano?

L’Italia presenta molte eccellenze gastronomiche che sono conosciute in tutto il mondo per la qualità e la particolarità della loro produzione. Uno di questi è il pecorino che presenta diverse varietà regione per regione. Italian Traditions vi porta alla scoperta di questo prodotto tipico italiano. Qui vi spieghiamo quali sono le sue principali caratteristiche e come avviene la sua produzione. Infine esaminiamo nel dettaglio le diverse tipologie di produzione nelle diverse zone d’Italia.

Pecorino: cos’è?

Il pecorino è un particolare tipo di formaggio che viene prodotto utilizzando il latte di pecora. la sua produzione è di origine mediterranea ma si è diffuso anche altrove. Oggi questo prodotto occupa una posizione strategica nel settore lattiero caseario grazie al livello di qualità raggiunto dalla sua produzione. Vengono utilizzate tecniche di produzione simili tra le varie tipologie anche se vengono attuate delle variazioni. Queste fanno si che possano essere classificate diversi tipi di pecorino a seconda della regione di provenienza. Vengono infatti aggiunti altri prodotti.

Le principali caratteristiche del pecorino

Il pecorino è un formaggio a pasta dura. Si tratta di un prodotto che si presenta parzialmente scremato, stagionato e salato. Una delle caratteristiche principali riguarda il fatto che contiene un maggior numero di lipidi rispetto ad altre tipologie. Questo in quanto viene fatto con il latte di pecora. Un’altra sua caratteristica è quella che si riferisce alla tipica forma di pecorino. Infatti questa è tonda e di dimensioni generalmente ridotte.

La produzione del Pecorino

In Italia si producono diversi tipi di pecorino. Sono infatti molte le regioni d’Italia dove viene fatto questo formaggio. In particolare si tratta di quelle centro meridionali e delle isole. In quelle settentrionali infatti è maggiormente comune il consumo di latte vaccino. Un’altra cosa importante riguarda il fatto che presenti due tipi di denominazione che vengono prodotte in più regioni. Queste sono:

  • pecorino romano
  • pecorino toscano.

Le principali tipologie regionali di Pecorino

La classificazione delle varie tipologie di pecorino avviene in base alla stagionatura e alla salatura.

Infatti la Comunità Europea riconosce otto denominazioni di origine protetta che vengono registrati sotto il nome di pecorino. Questi vengono distinti in base alla loro zona di produzione. Si tratta di:

  • romano
  • toscano
  • sardo
  • Filiano
  • crotonese
  • Picinisco
  • siciliano
  • delle Balze Volterrane.
pecorino-italiantraditions

Tra tutti questi i più noti sono sicuramente i primi tre. Il primo nonostante il suo nome viene prodotto oltre che nel Lazio anche in Toscana e anche in Sardegna. Si differenzia dalle altre per i suoi tempi di stagionatura. Questi hanno una durata che va da 150 a 180 giorni.

Anche il pecorino toscano viene prodotto in altre regioni. Si tratta della tipologia con il gusto più delicato. Quello sardo viene prodotto sull’isola seguendo un rigido disciplinare di produzione. Si differenzia dagli altri per una fase della sua produzione. Infatti viene pressato per filtrare il siero.

L’Italia è famosa in tutto il mondo per le sue eccellenze alimentari. Si tratta di prodotti tipici di certe regioni italiane che sono oggi esportati ovunque. Questi possiedono delle particolari proprietà che li contraddistinguono. Se volete scoprire altri prodotti regionali vi consigliamo di leggere anche questo articolo. Ora che conosci il pecorino non vi resta che assaggiarlo.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close