Search

Rape e fagioli: ricetta tipica abruzzese

Il contorno (o piatto unico, in base alla quantità servita) a base di rape e fagioli rappresenta una tra le ricette tipiche più famose in assoluto della deliziosa cucina abruzzese. La cucina abruzzese si basa sull’alternanza fra piatti tipici a base di carne, con uso predominante di selvaggina e dunque cinghiale, coniglio e via di seguito, e piatti a base di pesce, soprattutto azzurro, come le sarde e le alici.

Ma l’Abruzzo è anche tradizione contadina e dunque non mancano piatti a base di verdure e ortaggi, perfetti per gli amanti della cucina vegetariana. Gli abruzzesi fanno largo uso di legumi e rape e fagioli è il perfetto connubio tra gusto e densità di nutrienti. Preparare in casa il piatto non è assolutamente complesso e, tolto il tempo di ammollo dei legumi, la ricetta è davvero semplice e fattibile: un ottimo piatto economico, veg e alla portata di tutti!

Un mix di sapori della tradizione contadina

Rape e fagioli, pasta all’amatriciana, tiramisù, panna cotta, pesce alla norma, ragù, bistecca alla fiorentina e chi più ne ha più ne metta.  Le ricette italiane sono famose in tutto il mondo perché si caratterizzano per i loro sapori estremamente diversi ma al tempo stesso deliziosi, in grado di accontentare, in qualche modo, i gusti davvero di tutti, inclusi i palati più esigenti.

Il panorama culinario italiano è vasto e variegato: i piatti tipici cambiano molto di regione in regione.

Questo è dovuto alla natura poliedrica dell’Italia, che vanta di una storia fatta di incursioni, guerre e colonizzazioni che hanno interessato popolazioni culturalmente diversissime tra loro da nord a sud, come greci e normanni, ma anche al fatto che l’Italia è un paese variopinto dal punto di vista geografico. Per una semplice questione di disponibilità di materie prime, troveremo regioni in cui predominano piatti a base di carne e regioni in cui le portate predominanti sono a base di pesce. O ancora a base di cereali, verdure e ortaggi.

Ricette tipiche abruzzesi: il vero esempio della cucina “mare e monti”

L’Abruzzo si affaccia sullo splendido litorale adriatico e le popolazioni di città come Pescara e Vasto sono legatissime alla pesca, ma è anche composto da un entroterra fatto da boschi e catene montuose, anche molto alte (ricordiamo la presenza dello splendido parco nazionale dell’Abruzzo). La cucina abruzzese è così un perfetto mix tra piatti a base di carne, con un largo uso di selvaggina, e pesce. Ma anche di verdure e soprattutto di legumi, coltivati con passione lungo tutta la regione.

Rape e fagioli: la ricetta tipica dell’Abruzzo

Tra le più famose ricette tipiche abruzzesi, come i celebri Bocconotti, dolcetti ripieni di confettura, troviamo anche dolci come il parrozzo, tortino alle mandorle aromatizzato all’amaretto, o i ravioli dolci ripieni di ricotta. Tra le ricette d’Abruzzo troviamo poi piatti a base di carne come il coniglio arrotolato o i famosi “arrosticini”, ma anche piatti a base di pesce come la tradizionale tiella di alici. Per quanto riguarda invece i piatti a base di verdure e legumi, vanno sicuramente citate le rape e fagioli, apprezzatissime in tutta la regione.

Rape e fagioli: ingredienti e preparazione

Se desideri preparare a casa una ricetta tutta made in Italy, le rape e fagioli sono sicuramente ciò che fa al caso tuo. Si tratta di un piatto semplice, economico e dal sapore delizioso, che può essere consumato come contorno o, in base alle quantità, anche come piatto unico. Di seguito, gli ingredienti e la ricetta per preparare all’incirca 6 porzioni:

Ingredienti rape e fagioli

  • 2kg di rape
  • 400g di fagioli secchi (meglio se borlotti o cannellini)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 peperoncino (3/4 cm)
  • 60 ml di olio EVO
  • Sale q.b.

Preparazione rape e fagioli

Lasciare in ammollo in acqua fredda i fagioli per tutta la notte. Al mattino, lessarli per circa un’ora in acqua bollente e già salata, scolarli bene e lasciarli raffreddare. In una pentola a parte, lessare per circa 10/15 minuti le rape, già ripulite e tagliate in 3 parti nel senso della lunghezza.

Una volta pronte, in un tegame (meglio se di coccio) far appassire l’aglio e il peperoncino in 60 ml d’olio. Una volta che l’aglio avrà assunto un colorito dorato, trasferire all’interno del tegame le rape e i fagioli già cotti e lasciar cuocere per ulteriori 10 minuti. Il piatto è servito!

Foto: blog.giallozafferano.it

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close