Search

Bocconotti

 

I bocconotti (o boconotti) sono dei dolcetti di pasta frolla farciti, tipici della tradizione pugliese, calabrese, abruzzese, molisana e salentina, il cui ripieno e la forma variano a seconda delle località di provenienza.

Secondo la leggenda circa l’origine di queste prelibatezze, nel Settecento una signora che prestava servizio in una casa in Abruzzo decise di omaggiare il suo padrone, goloso di caffè e cioccolato, preparando un dolce che somigliasse ad una tazzina di caffè, realizzandolo con un involucro di pasta frolla e un ripieno fatto di caffè e cioccolato liquidi. Accorgendosi, però, che l’interno risultava troppo liquido, decise di aggiungere mandorle e tuorli d’uova, insieme ad un piccolo coperchio di pasta frolla. Quando il padrone assaggiò il dolce, ne rimase estasiato e chiese alla sua domestica come si chiamasse; la donna, che non gli aveva dato nessun nome, improvvisò chiamandolo “bocconotto”, visto che poteva essere mangiato in un boccone. Esiste una variante dolce e una variante salata. La variante dolce è sempre fatta con la pasta frolla e con un ripieno che può essere di miele, crema pasticciera, marmellata o cioccolato, secondo le varianti regionali. La versione salata, invece, prevede la pasta sfoglia e una farcitura composta da un impasto di funghi, rigaglie di pollo, animelle e tartufo.

Ingredienti (per 12 bocconotti)

Per la pasta frolla:

500 g di farina 00

200 g di zucchero

3 uova

150 g di strutto (o sugna)

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito per dolci

Per farcire:

Confettura (o nutella)

Per spolverizzare:

Zucchero a velo

Procedimento

Per prima cosa preparate la pasta frolla. In una ciotola unite la farina, lo zucchero, le uova, il lievito e la vanillina. Lavorate gli ingredienti con una forchetta, poi aggiungete lo strutto a temperatura ambiente e lavorate ancora, prima nella ciotola, poi su un piano da lavoro. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 10-15 minuti. Trascorso il tempo di riposo, aiutandovi con un po’ di farina, stendete la pasta con il mattarello fino a formare una sfoglia di 3mm di spessore. Formate dei pezzi di pasta e, usando i classici stampini per tartellette, foderateli con questa. Farcite l’interno del bocconotti con la confettura che preferite, poi ricopriteli con un altro pezzo di pasta frolla, facendo attenzione a sigillare per bene i bordi. Infornateli in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa, fino a quando non risulteranno ben dorati. Lasciateli raffreddare. Infine, spolverizzateli con dello zucchero a velo.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close