Search

Panettone, il dolce tipico del Natale in Italia

I migliori panettoni italiani per le feste natalizie

In Italia uno dei dolci natalizi più apprezzati  e famosi in tutto il mondo è senza alcun dubbio il panettone. La tradizione gastronomica italiana ha tantissime ricette sia regionali che nazionali riguardanti appunto i dolci natalizi. Ma devi sapere che questo prodotto è insieme al pandoro il simbolo del natale italiano. Infatti la sua presenza in tavola durante le festività è immancabile. La sua origine risale al medioevo ed è legato a numerose leggende. Qui scoprirai come ha avuto origine questo tipico dolce natalizio e quali sono le sue principali caratteristiche. Infine potrai conoscere quali sono i panettoni italiani più apprezzati che vengono consumati durante le tradizionali celebrazioni natalizie.

panettone tradizionale
campaniatradizione

Le origini del panettone

Non tutti forse conoscono la storia delle origini del panettone. Questo dolce natalizio ha iniziato a circolare in Italia nel periodo del tardo Medioevo. Infatti si diffuse l’usanza di servire, in occasione delle feste, un tipo di pane più ricco rispetto a quello consumato abitualmente. Le due  leggende più interessanti e suggestive che riguardano la nascita del panettone sono due ed entrambe riguardano la città di Milano.

  • La prima leggenda narra dell’invenzione del panettone da parte di un giovane milanese di nome Toni che per conquistare il cuore di una giovane di cui si era perdutamente innamorato si fece assumere dal padre di lei, il fornaio locale. Nel tentativo di impressionare la giovane creò u pane con aggiunta di burro, uova zucchero, uvetta e frutta candita. La ricetta divenne un vero successo e consentì al fornaio di arricchirsi e quindi acconsenti al matrimonio tra i due giovani innamorati.
  • La seconda leggenda narra che la nascita di questo dolce tipico del natale sarebbe avvenuta alla corto di Ludovico il Moro nel XV secolo. La viglia di natale il cuoco della famiglia Sforza bruciò per sbaglio il dolce. Per rimediare alla situazione un giovane aiutante di nome Toni decise di utilizzare un panetto di lievito che si era tenuto da parte per il natale e lo lavorò con farina, uova, burro, zucchero, canditi e uvette. Il dolce venne apprezzato tantissimo dalla famiglia Sforza che decise di chiamarlo il pane di Toni. Non si ha la certezza del fatto che queste due storie siano vere ma stando ad alcune testimonianze scritte il pane di Toni sarebbe stato già presente sulle tavole dei nobili nel XIII secolo. Tuttavia il panettone di allora era molto diverso da quello che viene prodotto oggi. Infatti devi sapere che l’invenzione del panettone moderno è avvenuta grazie ad Angelo Motta che  nel 1919 creò questa ricetta dando al panettone la forma a cupola e la sperimentazione della tripla lievitazione dell’impasto.
Natale con il panettone: una tradizione milanese | Bvlgari Hotel Milano
bulgarihotels

Panettone, la ricetta e le principali caratteristiche

Nel corso degli anni, come si è visto in precedenza, la ricetta del panettone ha subito molti cambiamenti. Devi sapere che a partire dal 2005 questo dolce natalizio ha un decreto legislativo che ne tutela la qualità e prevede l’impiego di determinati ingredienti che devono essere presenti nel prodotto per poterlo definire panettone. Ecco quindi i principali ingredienti che non devono assolutamente mancare per poterlo considerare tale. Si tratta di:

  • farina di frumento
  • uova
  • burro
  • zucchero 
  • lievito naturale
  • uvetta
  • scorze di agrumi.

Ma non è tutto infatti per poterlo definire con il nome di panettone il prodotto deve avere la tipica forma allungata a fungo e deve essere di consistenza soffice. Inoltre la crosta deve presentare i tipico taglio a forma di croce. Una cosa importante da sottolineare riguarda il fatto che  tutti gli aspetti riguardanti la lavorazione dell’impasto non devono cambiare mentre è consentito variare alcuni ingredienti base. Tra quelli più diffusi ci sono i panettoni senza uvetta, quelli al cioccolato, al liquore e al pistacchio. Poi vengono realizzate anche versioni adatte a persone con intolleranze alimentare. Infine in questi ultimi anni sono stati creati dolci con ingredienti sempre più sofisticati e ricercati.

Ricetta del panettone fatto in casa: ingredienti, consigli e varianti
primochef

I migliori panettoni italiani

Scegliere il miglior panettone italiano per il natale non è un’impresa facile in quanto l’offerta è ampissima. Si possono acquistare panettoni di pasticceria oppure di produzione artigianale. Questi si distinguono per la qualità delle materie prime utilizzate. Ma non è tutto, infatti si possono anche trovare panettoni di produzione industriale che sono comunque di qualità. Ecco quindi quali sono i migliori panettoni italiani che puoi acquistare per le festività natalizie. Iniziando da quelli industriali non si può non menzionare quello di Motta che è stato l’inventore di questo dolce natalizio come lo conosciamo oggi. Poi ci sono anche quelli di Balocco e di Bauli che sono tra i più venduti. Per quanto riguarda i panettoni di pasticceria la scelta è sicuramente ampissima. Uno dei più apprezzati è quello della pasticceria milanese Vergani. Tra i più apprezzati c’è quello della pasticceria Cova che ha oltre due secoli di storia e porta avanti ancora oggi la tradizione del panettone. Infine tra i panettoni italiani artigianali più apprezzati c’è quello realizzato da Iginio Massari.

Panettone Vergani | Official Store | Caffè Vergnano
caffevergnano

Immagine di Copertina : veggiechannel

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close