Search

Isola d’Elba, paradiso della fauna marina e terrestre

La natura, le testimonianze di civiltà passate e le spiagge hanno resto l’Isola d’Elba una delle mete più ambite del nostro Paese. Conosciamola meglio.

Isola d’Elba: dove si trova e come arrivare

L’Isola d’Elba è una delle isole più grandi dell’arcipelago Toscano e sorge a pochi chilometri dal canale di Piombino e dal canale di Corsica. Per questo è facile prendere da lì un aliscafo o uno dei traghetti per l’Isola d’Elba.

Fonte: Toscana

La vicinanza dell’Isola d’Elba sulla cartina alla costa livornese l’ha resa prima meta privilegiata di vacanza per i toscani e dopo meta di turisti provenienti dall’Italia e non solo. Questa isola del Mar Tirreno è caratterizzata da natura incontaminata, acqua cristallina delle tonalità dell’azzurro e spiagge di sabbia, ciottoli e scogli. Non a caso fa parte del Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano. 

Fonte: Luoghi di Interesse

Qual è la parte più bella dell’Isola d’Elba? Non c’è un angolo che non valga la pena visitare: i turisti interessati alla storia possono visitare il centro storico, la residenza napoleonica e le fortezze medicee di Portoferraio; chi è in cerca di relax può raggiungere la spiaggia delle Ghiaie, la spiaggia di Sansone o la spiaggia Padulella; i visitatori a caccia di esperienze uniche possono visitare il Parco Minerario di Rio Marina.

Fonte: Infoelba

Isola d’Elba: hotel, appartamenti, camping e dove dormire

Le soluzioni per soggiornare qualche giorno sull’Isola d’Elba sono diverse: hotel, bed & breakfast e agriturismi. Esistono anche soluzioni adatte per soggiorni più lunghi da trascorrere sull’Isola d’Elba, cioè appartamenti e ville in affitto. Gli amanti del campeggio possono scegliere anche uno dei campeggi dell’Isola d’Elba che si affacciano sul mare.

Fonte: Infoelba

Qual è la zona migliore dove alloggiare all’isola d’Elba? Tra le località più ambite c’è Marina di Campo perché le famiglie con bambini possono raggiungere la spiaggia a piedi e i più giovani possono frequentare locali e ristoranti. 

Fonte: Infoelba

Viaggio alla scoperta della cucina elbana

Il viaggio alla scoperta dell’Isola d’Elba non è completo se non si assapora la cucina elbana a base soprattutto di prodotti del mare (es. frutti di mare, alici e stoccafisso). Qualche esempio? Il riso al nero di seppia, le sardine ripiene, lo stoccafisso alla riese o il cacciucco all’elbana. Tra i dolci imperdibili ci sono la schiaccia briaca, il corollo, la schiacciunta e la sportella. È da provare anche il vino a marchio DOC, come per esempio l’Elba Bianco e l’Elba Procanico.

Fonte: primo Chef

Cosa vedere e fare all’Isola d’Elba

L’Isola d’Elba offre una vasta scelta di attività. Le calette nascoste, gli scogli della zona nord occidentale e le spiagge dell’Isola d’Elba sono protagoniste con acque cristalline e panorami unici, ma si possono ammirare meglio facendo un giro in barca. 

Fonte: Dove Viaggi

L’entroterra è ricco di insediamenti e percorsi da scoprire partecipando alle escursioni. Quanti giorni ci vogliono per visitare l’Isola d’Elba? Il tempo non è mai troppo, ma tre giorni bastano per esplorarla.

Isola d’Elba: spiagge per famiglie

L’Isola d’Elba vanta spiagge attrezzate con gonfiabili e parco giochi. Per esempio a Marina di Campo, la spiaggia è disseminata di lidi e vanta una pineta con un parco giochi. In alternativa c’è la spiaggia di Lacona caratterizzata da sabbia e fondali bassi e strutture attrezzate.

Fonte: Mondo Balneare

Isola d’Elba: eventi imperdibili

I visitatori in cerca di eventi e feste non rimarranno delusi dall’Isola d’Elba: il Festival del Camminare per gli amanti della Natura; la Festa dell’Uva per le buone forchette; il Maggio Napoleonico per gli appassionati di storia; il raduno Scooter Rally per gli appassionati di vespe e motorini; l’Isola Musicale d’Europa per gli amanti del jazz e della musica classica.

Fonte: Il tirreno

Isola d’Elba a misura di bambino

L’Isola d’Elba è anche a misura di bambino. Le spiagge sono attrezzate con gonfiabili e aree giochi e le attività per più piccoli non mancano, come le escursioni immersi nella natura e i percorsi di cura degli animali. 

Fonte: Infoelba

Più precisamente a Lacona si trova un parco giochi con gonfiabili, un’area per i più piccoli e gonfiabili mentre a Marina di Campo c’è anche un campetto e una pista per mini auto elettriche. Non può mancare una visita all’Acquario d’Elba a Segagnana.

Immagine di copertina: 10 Cose

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close