Search

Fiera del tartufo di Alba: la manifestazione internazionale che promuove l’Italia

In Italia nel periodo autunnale si svolgono numerose fiere e manifestazioni che hanno come principale obbiettivo quello di valorizzare e promuovere le eccellenze del territorio. Una delle più attese anche all’estero è senza dubbio la fiera del Tartufo di Alba giunta quest’anno alla sua novantunesima edizione. La fiera si svolge ad Alba, in Piemonte, dal 9 ottobre al 5 dicembre 2021. Ogni anno sono migliaia i visitatori provenienti da tutta Italia e anche dall’estero che visitano i padiglioni della manifestazione e partecipano ai numerosi eventi organizzati per valorizzare e far conoscere l’eccellenza del tartufo bianco di Alba. Ecco qui potrai conoscere la storia di questa fiera internazionale e scoprirai il programma della nuova edizione e conoscerai tutte le informazioni che ti serviranno per poter partecipare.

La storia della Fiera del tartufo di Alba

fiera del tartufo dell'alba-italiantraditions
langhe.net

La Fiera del tartufo di Alba è una delle più importanti vetrine per promuovere l’alta gastronomia e l’eccellenza dei prodotti made in Italy. In modo particolare è una manifestazione dedicata al tartufo bianco di Alba e del territorio delle Langhe Roero e del Monferrato. Nel 1929 il ristoratore e albergatore della zona Giacomo Morra decise di proporre un evento dedicato al tartufo bianco di Alba all’interno dei festeggiamenti per la Festa Vendemmiale. A partire dal 1933 prese il none di Fiera del tartufo. Nel corso degli anni la fiera si è posta l’obbiettivo di promuovere le aziende e i prodotti gastronomici locali. Oggi sono migliaia i visitatori provenienti da tutto il mondo che visitano la manifestazione che si svolge il sabato e la domenica dal 9 ottobre al 5 dicembre.

Il programma dell’edizione 2021 della Fiera del tartufo di Alba

Il cuore della Fiera del tartufo di Alba è come ogni anno il Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, il luogo dove si possono acquistare i tartufi provenienti dal territorio del Monferrato, del Roreo e delle Langhe. Inoltre all’interno di questa area è presente anche lo spazio dedicato al cooking show e denominato Alba Truffle Show. Questo è un grandissimo contenitore di eventi gastronomici e culturali che celebrano l’eccellenza di gusto prodotto. Nei weekend in cui si svolge la fiera saranno presenti chef nazionali e internazionali, scrittori, artisti, cuochi del territorio e designer.

Qui si possono effettuare i percorsi di analisi sensoriali del tartufo e si può vivere anche la Wine Taste Experience. Si esibiranno anche famosi chef stellati che prepareranno piatti che valorizzeranno l’eccellenza di questo prodotto sensazionale. Sicuramente tra i numerosi appuntamenti da non perdere ci sono le cene insolite. Si tratta di occasioni esclusive che permettono di scoprire i luoghi culturali e storici di Alba e del suo territorio. Infine non è da dimenticare il Turffle Hub al Castello di Roddi. Qui verranno proposti corsi di cucina e cene con chef stellati.

www.informacibo.it/

Fiera del tartufo di Alba: come raggiungerla?

Per poter raggiungere il luogo in cui si svolge la Fiera del tartufo di Alba si possono utilizzare tre diverse modalità. Si tratta di: 

  • treno
  • automobile
  • aereo.

Nell’ultimo caso si possono raggiungere gli aereoporti di Cuneo e Torino Caselle dai principali aeroporti nazionali e internazionali. Da qui sono poi presenti collegamenti in autobus e taxi per Alba. In auto si può raggiungere Alba con l’autostrada A6 Torino Savona o A21 Torino-Piacenza.Infine è possibile arrivare anche in treno. Il biglietto per accedere al Mercato Mondiale del tartufo bianco di Alba è di 4 euro mentre è gratuito per bambini e ragazzi fino ai 15 anni. Inoltre sono presenti numerose iniziative ed eventi che permettono di esplorare questi territori.

Immagine di copertina: Fiera del Tartufo

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close