Search

La Befana in Italia, le tradizioni regionali più famose

L’ Epifania (che tutte le feste si porta via!) è la festa che vede come protagonista La Befana ed è l’ultima delle occasioni di festa del periodo natalizio quindi, in tal senso, rappresenta una fine.

È allo stesso tempo anche un nuovo inizio, un modo leggero e festoso per dare il via al nuovo anno all’insegna di allegria e buoni propositi.

kenwoodclub

La Befana: eventi e tradizioni regionali

Quest’anno il 6 gennaio sarà un venerdì, per questo sono già in molti ad essersi organizzati per trascorrere un week end fuori porta in occasione dell’Epifania.

Ma quali sono i migliori posti in Italia dove trascorrere questa festività e partecipare agli eventi più originali?

La regata delle Befane a Venezia

Una tradizione classica che ogni anno attira tantissimi spettatori curiosi di vedere La Befana spostarsi con un mezzo che per lei appare a dir poco insolito. L’idea nasce dalla competizione voluta dai soci della Società Canottieri e, ovviamente, tutti i partecipanti alla gara sono rigorosamente travestiti da Befana!

Un’occasione per festeggiare l’Epifania con originalità e per visitare la splendida Venezia.

viaggiatoriweb

La Befana e i mercatini di Piazza Navona

I mercatini della Befana di Piazza Navona sono una tradizione famosa della capitale a cui le famiglie di Roma e dintorni non rinunciano quasi mai. Un’occasione di divertimento per grandi e piccini che potranno passeggiare tra gli stand di uno dei mercatini più belli d’Italia e tra i più antichi del Lazio.

Grande novità di quest’anno, oltre alle classiche bancarelle (dove, tra l’altro, potrete gustare la dolcissima mela caramellata) ci sarà anche un incantevole teatro dei burattini.

nanopress

Madame Befana e Monsieur Befano a Fornovo Taro

Avreste mai pensato che esiste una sorta di “Miss Befana e Mister Befano”? Siamo a Fornovo Taro, in provincia di Parma, e qui il giorno dell’Epifania si assiste ad un vero e proprio raduno di “befane” e “befani” che, tra un canto e un ballo, gareggiano per essere eletti Madame Befana e Monsieur Befano.

Un evento divertente e sicuramente originale!

parmatoday

La Befana a Napoli: grande festa a Piazza del Plebiscito

L’ Epifania a Napoli è vissuta come una grande festa ospitata dalla grande Piazza del Plebiscito che si apre con la Civica Fanfare dei pompieri accompagnata da una banda musicale.

Qui, dal mattino alla sera del 6 gennaio, sono presenti laboratori e degustazioni di prodotti da forno e dolci squisiti. L’evento vede la partecipazione di personalità conosciute del panorama regionale e non solo.

Infatti, potrete incontrare professionisti del gusto come Luigi Liguori, famoso per i suoi torroni, il pasticcere Vincenzo Ferrieri e il pizzaiolo pluripremiato Vincenzo Varlese.

toureventitalia

La Befana di Urbania

I nostri compaesani marchigiani ne sono convinti: la Befana dimora ad Urbania, da sempre. Per questo è proprio qui che viene organizzata una grande festa, tra le più antiche, dedicate a lei.

I festeggiamenti a Urbania durano ben tre giorni e, proprio come il suo amico Babbo Natale, anche la Befana qui ha la sua casa niente male.

La città si trasforma: tra le calze appese in tutte le strade, bancarelle piene di dolcetti, spettacoli, musica e sfilate, vi sembrerà di essere in un modo quasi incantato. L’evento è così sentito che, cittadini e non, si vestono con indumenti a tema e riconducibili all’Epifania e girano per le strade rallegrando l’evento ancora di più.

siviaggia

Il Pan e vin Friulano

Quella del Pan e vin non è un’usanza propria solo del Friuli ma è una tradizione tutta italiana, adottata da diverse città in varie regioni. Pan e vin, infatti, significa “falò” e si tratta, appunto, di organizzare un falò di inizio anno che sia di buon auspicio. Il fuoco è il modo per attirare la buona sorte mentre, la direzione del fumo indicherà se l’andamento del nuovo anno sarà positivo o negativo.

E cosa si brucia? Spesso, ad essere utilizzata per il falò di inizio anno è proprio La Befana sotto forma di spaventapasseri. Attorno al falò vengono allestiti banchetti dove sorseggiare una bevanda calda e gustare qualche stuzzichino mentre si ammira il fuoco al centro.

ilgazzettino

Una tradizione sicuramente bizzarra, che appartiene al Bel Paese da molto tempo e che simboleggia un gesto di buon augurio: si brucia “la vecchia” che rappresenta la conclusione dell’anno appena trascorso e dalle sue ceneri può iniziare quello nuovo.

Le tradizioni italiane legate alla festa de La Befana sono davvero tante e tutte originali ma se deciderete di trascorrere questa festività nel calore di casa vostra potrete comunque portare avanti le vostre tradizioni: latte e biscotti per far rifocillare La Befana, calze appese in ogni stanza, dolciumi e piccoli regalini ma senza dimenticare un po’ di carbone per i più birichini!

Copertina: lacucinaitaliana

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close