Search

Vinitaly 2022: un evento tutto da degustare

È in arrivo Vinitaly 2022, una delle manifestazioni più importanti per gli amanti del settore: la 55°esima edizione del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati quest’anno si svolgerà finalmente in presenza dopo due anni di stop, dal 10 al 13 Aprile a Verona. Ecco tutte le informazioni utili per partecipare all’evento!

Fonte: Viaggiando Italia

Vinitaly 2022: come si svolgerà

Dopo due anni riprende finalmente l’attesissimo evento Vinitaly, segno di ripartenza e ripresa del settore: quest’anno vi sono oltre 4 mila adesioni con più di 680 top importatori provenienti da tutti i continenti.

Fonte: Ravenna Web TV

Un’edizione che promette molte novità: l’area Mixology che aveva già esordito ad Ottobre in occasione di Vinitaly special edition sarà riconfermata, un’area dedicata al vino biologico e gli orange wine, fra i nuovi trend in rapida ascesa cui sarà dedicato un brand apposito. Infine ci saranno come ogni anno gli OperaWine con 130 vini italiani e la degustazione Tre Bicchieri del Gambero Rosso la domenica.

Fonte: Gambero Rosso

Più in dettaglio, Vinitaly 2022 si articolerà in sette aree tematiche:

  • International Wine Hall: un padiglione riservato ai diversi prodotti internazionali dove sarà possibile partecipare a degustazioni guidate di vini e distillati provenienti da Austria, Turchia, Slovenia, Argentina, Francia, Cile e tantissimi altri paesi
Fonte: Vinitaly International
  • Vinitaly Tasting: anche in questo caso si tratterà di degustazioni, dedicate però ai buyer e agli operatori del canale Hotellerie-Restaurant-Cafè
Fonte: Wine news
  • Vinitaly Bio: organizzato in collaborazione con Federbio e l’associazione Vi.Te dedicato ai vini biologici prodotti sia in Italia che all’estero
Fonte: Blog sul vino
  • Vinitaly Design: novità del 2022, dopo il successo dell’edizione del 2019, quest’anno viene consolidata in un’area del tutto nuova di 12 mila metri quadrati, in cui sarà possibile trovare tutti i prodotti legati al vino e all’esperienza sensoriale, come ad esempio arredi, packaging, oggetti per la degustazione
Fonte: Virtù quotidiane
  • Mixology: come anticipato prima, l’area Mixology è una grande riconferma, dove si svolgeranno masterclass o speech dedicati sia alla storia dei prodotti che a laboratori per la creazione di nuovi cocktail a base di vini, liquori o distillati
Fonte: Beverfood
  • Micro Mega Wines: un’attenzione in più per le piccole aziende, dove si avrà l’occasione di ascoltare la voce di chi lavora nei vitigni autoctoni produttori di vini ottimi e rari, oltre che ai produttori che lavorano in ambienti estremi
Fonte: Italia a tavola
  • Enolitech: infine come suggerisce il nome stesso in questa parte ci si dedicherà alla tecnologia in relazione all’evento, in cui si vedranno le soluzioni ad alta tecnologia applicate nel settore vinicolo
Fonte: Wine news

Come partecipare a Vinitaly 2022

La manifestazione, che si svolge presso Veronafiere, è aperta esclusivamente agli operatori del settore, ad esempio GDO, bar, ristoranti,  sommelier e altri professionisti: è obbligatorio l’acquisto del biglietto online tramite il sito ufficiale che ha un costo di 80€, anche se sono previste riduzioni per associati, persone con disabilità ed accompagnatori.

Vinitaly
Fonte: Wine Couture

L’ingresso è possibile dalle 9,30 alle 18:00 ed è richiesto secondo normative vigenti il Super Green Pass, fatta eccezione per i visitatori esterni e gli espositori che hanno uno status vaccinale non riconosciuto in Italia cui sarà richiesto il Green Pass base, ottenuto tramite tampone.

È bene sottolineare che per i non addetti ai lavori, fuori dal perimetro della fiera, ci sarà Vinitaly and The City: si svolgeranno infatti in tutta la città tanti eventi in accordo con le aziende fra cui masterclass e degustazioni per tutti gli appassionati a partire da giorno 8 aprile.

Vinitaly: come arrivare e cosa fare in città

Vinitaly si terrà presso Veronafiere, in viale del Lavoro 8 ed è possibile raggiungere l’evento in automobile, percorrendo l’autostrada A22, in Treno o in Autobus da Verona o in aeroporto, che dista circa 8 km dall’evento.

Verona - vinitaly
Fonte: Corriere del Veneto

Per soggiornare vi sono diversi B&B e Hotel prenotabili online, sia vicino Veronafiere che in centro città: un suggerimento è quello di prendere un alloggio in centro, in modo da poter visitare anche la città in tutto il suo splendore.

Dopo aver partecipato a Vinitaly, approfittane per visitare Verona: fra i luoghi più belli da vedere vi sono sicuramente l’arena di Verona che anticamente ospitava gli spettacoli dei gladiatori o il balcone di Romeo e Giulietta, in un edificio riconosciuto come la casa dei Capuleti famoso per il capolavoro di William Shakespeare.

Fonte: Welcome to Italia

Considera anche che la città di notte ha un fascino speciale: è consigliata una passeggiata lungo il fiume tra Ponte Pietra e Castelvecchio, in uno scenario romantico ed indimenticabile.

Fonte: Scatti di Gusto

Immagine di copertina: La Repubblica

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close