Search

Gattò di patate

 

Ecco come preparare questo piatto della tradizione culinaria napoletana

Il nostro paese ha una tradizione culinaria antica e molto varia. Infatti a seconda delle diverse regioni di provenienza ci sono ricette particolari che vengono considerate il simbolo del luogo di origine. Uno di questi è il gattò di patate che viene preparato come da tradizione in Campania. Italian Tradition vi porta oggi alla scoperta di questo piatto tradizionale. Qui ti spieghiamo quali sono gli ingredienti per poterlo preparare e anche quali sono i passaggi da seguire per ottenere questa pietanza.

 

In cosa consiste

Il nome deriva dal termine francese gateau che ha il significato di torta. Infatti il gattò di patate è una torta salata a base di patate. La sua ricetta è parte dell’antica tradizione culinaria partenopea. Oggi la sua preparazione è praticata in tutte le regioni italiane anche se presenta alcune differenze per quanto riguarda gli ingredienti utilizzati. La sua caratteristica principale è il fatto che si tratta di un piatto unico. Tra gli ingredienti principali utilizzati troviamo uno dei prodotti più rappresentativi del territorio, ovvero la mozzarella.

 

La sua origine

Ecco un’altra cosa, la sua diffusione all’interno del territorio campano è avvenuta dopo il 1788 quando Maria Carolina e Ferdinando I si unisono in matrimonio. In questi anni Napoli viene contaminata dalle tradizioni culinarie delle più grandi cucine europee, tra cui appunto quella francese. La regina affida la gestione delle cucine a cuochi di alto rango. Questi venivano chiamati comunemente Monsieurs. Questi preparano ricette provenienti dalla Francia che vengono adattate a seconda dei gusti e dei prodotti tipici del territorio napoletano. Da questa usanza nasce appunto il gattò di patate.

 

gattò di patate

 

Image source: RicettaDoc

La ricetta

Gli ingredienti principali che vengono impiegati per la sua realizzazione sono uguali in tutte le regioni italiane. Sono presenti molte varianti per quanto riguarda quelli che vengono aggiunti. Per preparare questo piatto la ricetta base prevede di utilizzare questi prodotti:

  • 6 patate
  • 2 uova
  • 100 gr di prosciutto a cubetti
  • 350 gr di mozzarella
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 panetto di burro
  • pepe nero
  • sale

Come si prepara

In breve, la prima operazione da fare per procedere alla preparazione di questo piatto che è parte della tradizione culinaria napoletana è quella di far bollire in acqua calda non salata le patate. Nel mentre si deve procedere a tagliare a cubetti piccoli il prosciutto e ad affettare la mozzarella.

Il suggerimento è quello di utilizzare quella di bufala che è tipica di questa regione italiana.

Una volta che si hanno tutti gli ingredienti pronti si deve imburrare una teglia e cospargerla di pan grattato. Poi prendete le patate e schiacciatele in una ciotola. Preparate a parte due uova montate e unitele con le patate facendo particolare attenzione a mescolare il contenuto in maniera uniforme. A questo punto aggiungere il prosciutto e la mozzarella. Ora la preparazione va versata all’interno della teglia. Come ultimo ingrediente aggiungete del parmigiano reggiano. Ora è possibile infornare la torta. Lasciate cuocere per circa venti minuti a 200 gradi.

 

Pensateci un attimo, la tradizione culinaria italiana presenta alcuni piatti che derivano dall’incontro con altre cucine nazionali. Questo lo si può notare in alcune ricette regionali tradizionali come appunto questa torta salata di origine francese. Se volete conoscere altre ricette partenopee vi consigliamo la lettura anche di questo articolo. Ora che conoscete come preparare il gattò di patate non vi resta che mettervi all’opera.

 

Header image source: Stile Naturale
Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close