Search

Dove andare in Sardegna: “ I gatti di Su Pallosu”, l’oasi felina sulla spiaggia

Dove andare in Sardegna: “ I gatti di Su Pallosu”, l’oasi felina sulla spiaggia

Tra i posti più curiosi dove andare in Sardegna ecco il famoso giardino felino sardo in riva al mare

Siete in cerca di un luogo dove andare in Sardegna per trascorrere una giornata di vacanza diversa dal solito? Italian Traditions vi porta alla scoperta di un’oasi felina in riva al mare ancora poco conosciuta, ma che sicuramente regalerà a tutti gli amanti dei gatti un’esperienza indimenticabile. Si tratta de “I gatti di Su Pallosu”, una spiaggia che si trova nel comune sardo di San Vero Milis dove vivono da oltre un secolo numerosi felini che hanno dato vita a una vera e propria colonia sul mare. Continuate a leggere per scoprire più nel dettaglio questo luogo unico e particolare, gestito da un’associazione 24 ore al giorno. Infine vi spiegheremo come raggiungere l’oasi felina e come fare per visitarla gratuitamente.

La storia

L’oasi dei gatti di Su Pallosu da circa un secolo si trova su un terreno di proprietà di Gianni Atzori che lo acquistò nel 1961 per realizzare il suo laboratorio artistico per la lavorazione del corallo, rimasto attivo fino al 2002, anno della sua morte. Oggi, su questo terreno vivono e risiedono i due gattari Andrea Atzori e Irina Albu che si prendono cura dei gatti in tutto e per tutto, con l’aiuto dall’associazione Amici di Su Pallosu 24 ore al giorno. I due gattari si occupano dei gatti fornendo loro cibo, pulizia e le attenzioni necessarie. L’attività dell’oasi è portata avanti anche grazie al contributo economico di volontari e privati che supportano i gattari per quanto riguarda il cibo, le visite veterinarie e le sterilizzazioni. Tutti i gatti sono schedati e microchippati e sono conosciuti sia per il loro elevato benessere animale che per il rappresentare una delle maggiori attrattive turistiche della Sardegna.

credits:Sardegna Turismo

L’associazione

Ad oggi l’associazione culturale Amici di Su Pallosu si occupa del mantenimento di 49 gatti e della loro sorveglianza continua. L’organizzazione è autofinanziata ed è nata nel 2011 con lo scopo di tutelare il territorio di Su Pallosu e si propone di far conoscere in tutto il mondo le risorse culturali, storiche, archeologiche e naturali delle località della marina di San Vero Milis, un luogo dove andare in Sardegna per ammirare i suoi colori ed il suo mare. Tra gli altri compiti ci sono: organizzare la colonia,  proteggere e sterilizzare i gatti. L’associazione è inoltre ben disposta ad accettare un contributo da tutti coloro che vogliano fornire una donazione in denaro, del cibo oppure delle coperte.

Dove si trova e come visitarla?

L’oasi felina di Su Pallosu si trova sulla costa centro occidentale della Sardegna nel comune di San Vero Milis, a 26 chilometri di distanza da Oristano. Si tratta di un piccolo borgo marino composto da 40 case; di queste solo quattro sono abitate durante tutto l’anno. L’ingresso per l’oasi felina privata all’interno della casa museo Gianni Atzori si trova sulla strada principale e si possono effettuare visite guidate gratuite durante tutto l’anno, ma solo su appuntamento e a numero chiuso.

In Italia ci sono luoghi che meritano di essere vistati per le loro particolarità naturali e ambientali. In Sardegna una delle attività turistiche più famose degli ultimi anni è quella che riguarda la visita all’oasi felina de “I gatti di Su Pallosu”. Se volete scoprire anche i piatti regionali tipici sardi vi consigliamo di leggere questo articolo . Ora che conoscete l’oasi felina di Su Pallosu non vi rimane che organizzare una visita in questo particolare luogo e coccolare tutti i gatti che vi aspetteranno sulla riva del mare.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close