Search

Salone del Gusto, Il mondo a tavola

 

Voler bene alla terra”, è questo il fil rouge dell’edizione 2016 di Terra Madre Salone del Gusto, il più importante evento internazionale dedicato alla cultura del cibo, creato da Slow Food! L’appuntamento è a Torino, dal 22 al 26 settembre, per vivere cinque giorni di festa, di cibo e di eventi in giro per la città.

Un grande mercato con espositori dai cinque continenti e Presidi Slow Food, tanti eventi per scoprire la ricchezza enogastronomica del mondo, spazi di incontro, forum per dare voce alle comunità del cibo, laboratori di gusto e tantissimo altro, è questo il Salone del gusto che coinvolge 1000 espositori provenienti da tutto il mondo, 400 chef, 300 produttori, 180 Presìdi Slow Food italiani e altri 150 internazionali.

Quest’anno, per la prima volta, l’evento si sposterà dagli asettici padiglioni del Lingotto, sede delle edizioni scorse, per raggiungere il cuore pulsante della città, le strade, le piazze e i luoghi storici della città piemontese, trasformata per l’occasione in un grande palcoscenico.

La manifestazione cambia anche nome, portando in primo piano Terra Madre, per sottolineare la centralità delle Comunità del cibo e il ruolo ormai importante assegnato a coloro che nel mondo coltivano e producono cibo, mettendo in evidenza valori come responsabilità sociale e sostenibilità. E per l’edizione 2016, niente biglietto!

L’ingresso al Salone è gratuito, a parte alcuni eventi a prenotazione obbligatoria e a pagamento come i Laboratori del Gusto, gli Appuntamenti a Tavola e la Scuola di Cucina. Una grande festa, insomma, attesa da tutto il mondo e che ogni due anni richiama l’attenzione e l’entusiasmo di migliaia di turisti e foodies; un bel modo, questo, per festeggiare i vent’anni del Salone del Gusto e i trenta di Slow Food.

Ma dove si svolgerà esattamente la manifestazione? Il cuore nevralgico dell’evento, quello che ospiterà i forum, il mercato e gli eventi per i più piccoli curati da Slow Food Educazione sarà il Parco del Valentino e il suo borgo medievale. A Palazzo Reale, e in particolare nell’appartamento della Regina Elena e nel cortile, si parlerà di vini mentre al Teatro Carignano saranno di scena le tante espressioni del caffè. Al Circolo dei Lettori potrete approfondire alcune tematiche con i laboratori del gusto dedicati a prodotti più o meno esotici, dalla carne di canguro ai peperoncini.

Proseguiamo con piazzale Valdo Fusi che ospita i Maestri del Gusto e le eccellenze di Torino e provincia. Via Po per tutta la durata del Salone si trasformerà nella Via del gelato e del miele. Un altro luogo storico della città, le sale di Aste Bolaffi, faranno da teatro perfetto agli incontri di Mixology, mentre a Eataly Torino Lingotto si terranno i tradizionali Appuntamenti a tavola. Da non dimenticare neanche i percorsi, le mostre e le proiezioni in luoghi unici come il Museo egizio, il Museo del cinema e le residenze reali appena fuori città. Accorrete numerosi all’evento più cool dell’anno!

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close