Search

Museo della Zecca di Stato di Roma, la più incredibile collezione di monete

Roma è una città dove è possibile rivivere il passato e la storia attraverso i monumenti e i musei presenti. Uno dei più interessanti è il Museo della Zecca di Stato Italia dove è possibile ammirare la più importante collezione di monete, medaglie e oggetti da conio.

Qui potrai scoprire dove si trova e inoltre potrai conoscere anche alcune informazioni interessanti riguardanti la città di Roma. Ma non è tutto, infatti scoprirai anche cosa è possibile vedere alla Zecca di Stato e conoscerai anche la storia di questo museo romano. Infine scoprirai l’incredibile collezione che è qui esposta e che ha un grande valore storico e artistico.

Fonte: Galadini Srl

Dove si trova il Museo della Zecca di Stato Italia di Roma?

Roma è la capitale d’Italia e si trova nel Lazio nel centro della penisola. Si tratta del comune italiano maggiormente popoloso ed il terzo in Europa.

Secondo la tradizione la città è stata fondata il 21 aprile da Romolo ed è stata il cuore pulsante di una delle civiltà antica più importanti della storia che ha influenzato in maniera determinante moltissimi ambiti dei secoli successivi come la società, la lingua, la cultura e l’arte.

Fonte: Cultura e Culture

Ma non è tutto, Roma è anche il cuore della cristianità cattolica ed è l’unica città del mondo che ospita al proprio interno uno stato, la città del Vaticano. Il Museo della Zecca si trovava inizialmente nel Palazzo della Regia Zecca e poi presso il ministero dell’Economia e della Finanza. Oggi invece si trova all’interno del complesso industriale che ospita anche l’Officina Carte Valori e Produzioni Tradizionali situano in via Salaria 712.

Zecca di Stato di Roma, ecco cosa vedere

Il Museo della Zecca di Stato Italia di Roma si sviluppa su due piani del palazzo. Nel piano sotterraneo è presente il percorso espositivo della Regia Zecca mentre al piano terra sono presenti 5 diverse sezioni che costituiscono questa incredibile collezione.

Si parte dalle memorie in metallo per passare alle trasparenze Neoclassiche, alla galleria della Lira, alla sezione intitolata il Novecento in medaglie e infine l’ultima che è denominata zecca ma non solo. Infine non sono da dimenticare le affascinanti macchine industriali ancora oggi funzionanti e che sono esposte all’interno del museo Zecca dello Stato Italia.

Le monete da collezione 2021 della Zecca: la Lira in oro
Fonte: Qui Finanza

La storia del museo della Zecca di Stato di Roma

L’origine del museo Zecca di Stato a Roma è da fare risalire al alla Zecca Pontificia della capitale di fine 700. La sua istituzione ufficiale nel Regno d’Italia è avvenuta nel 1958 ed è nata nel 1824 come Gabinetto Pontificio e poi nel 1870 è stata acquisita dal Governo del Regno d’Italia. Nel 1978 è avvenuto il passaggio della collezione nel patrimonio dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

Fonte: Wikipedia

La storica collezione della Zecca di Stato di Roma

La collezione della Zecca d Stato Italia è costituita da oltre 20000 opere. Si tratta di monete, medaglie, oggetti da conio e oggetti in cera. Per quanto riguarda le monete devi sapere che è qui esposta una ricchissima raccolta di emissioni sia degli stati italiani che esteri a partire dal medioevo per arrivare fino ai giorni nostri. Le medaglie sono una collezione prodotta dai più importanti artisti di tutti i tempi. Ma non è tutto, qui infatti puoi vedere anche modelli in cera, punzoni e macchine industriali d’epoca.

Fonte: You and Home

Tra queste è da segnalare il bilanciere pontificio di Clemente XII. Infine sono esposti al Museo Zecca di Stato Italia anche i modelli in cera realizzati da Benedetto Pistrucci. Il famoso incisore romano è stato il creatore del modello della sterlina d’oro con S Giorgio e il drago. Qui sono esposti i modelli e gli studi originali.

Immagine copertina: Idealista

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close