Search

Lecco, La città del Manzoni

Su “quel ramo del lago di Como” tanto caro ad Alessandro Manzoni, che qui ambientò “I Promessi Sposi”, sorge la città di Lecco, proprio nel punto in cui il lago finisce e il fiume Adda riprende il suo corso. Incastonata tra bellissime montagne e il suggestivo lago di Como, la cittadina lombarda è una delle località turistiche più apprezzate del nord Italia.

Lecco ha tante anime, tutte da scoprire, che vanno da quella celtica, delle sue antichissime origini, a quella comunale e viscontea, dalle dominazioni austriaca e spagnola (ben raccontate dal Manzoni) alla funzione di snodo commerciale e terra di confine. Lecco è oggi una moderna cittadina industriale legata alla produzione siderurgica e della seta. Il centro cittadino corrisponde all’antico borgo fortificato, racchiuso tra il porto e via Cavour, via Volta e via Resinelli. Cuore storico sono Piazza XX Settembre, l’antica piazza del Mercato, fatta di portici ondulati e dominata dall’antica Torre Viscontea a memoria dell’antico Castello di Lecco, e Piazza Cermenati, importante centro mercantile aperto direttamente sull’acqua, con la quattrocentesca Prepositura, il Palazzotto del Pretorio e il Palazzo delle Paure.

Nel territorio lecchese i buongustai troveranno almeno tre cucine locali, tre culture alimentari ben caratterizzate e diverse tra loro a seconda dell’area geografica alla quale appartengono: lago, montagna, pianura. Agli amanti del pesce consigliamo di raggiungere Pescarenico, l’affascinante e antico borgo di pescatori, quartiere noto grazie al romanzo di Manzoni, dove sorge Trattoria Vecchia Pescarenico, una trattoria semplice e dall’ambiente simpatico e accogliente, dove vi attenderà una gustosa cucina di mare.

Esclusivamente a cena, fatevi coccolare dal giovane e creativo chef Fabrizio Ferrari, nel suo ristorante stellato Al Porticciolo 84, locale storico del panorama gourmet lecchese. Al Porticciolo 84 propone una cucina specializzata in pesce di mare, dove non mancano incursioni esotiche, per un equilibrato mix di sapori mediterranei e non. Se siete dei veri e curiosi gourmet, amanti delle eccellenze e dell’alta qualità, apprezzerete sicuramente il Nicolin, storico ed elegante ristorante dove a regnare è la qualità delle materie prime, insieme ad una innata capacità di ospitalità. Tra le portate proposte, provate la tartare di ricciola con crema acida e erba cipollina o il golosissimo rollè di sogliola ripieno di burrata al pane nero su crema di piselli. Tra i secondi, la padellata di pesci su crema di fagioli di Pigna o le gemme di bosco – ravioli con la forma di fungo ripieni di porcini.

Per un aperitivo con vista sul lago, Bar Imbarcadero è il posto che fa per voi! Dopo le 19.30 non perdetevi la formula cena a buffet a soli 12 €. Per finire in bellezza, deliziatevi con i gustosi gelati e le granite della Gelateria Capo Horn, in Piazza Cermenati. Per il pernottamento nella città tanto amata dal Manzoni, vi suggeriamo l’HLL Hotel Lungolago Lecco, un piccolo gioiello dallo stile moderno situato nel cuore di Lecco, e l’Hotel Alberi, collocato in una posizione privilegiata dal punto di vista panoramico e ambientale. Completamente rinnovato, moderno e confortevole, l’hotel si affaccia direttamente sui verdeggianti giardini del lungolago della città.

Se avete voglia di una location speciale, in pieno ambiente manzoniano, prenotate invece presso il B&B Alla Rocca dell’Innominato, una casa antica dall’atmosfera romantica, perfettamente ristrutturata e incastonata nello storico Rione di Chiuso, sulla via che porta al Castello dell’Innominato, nei pressi della stupenda chiesetta del beato Serafino.
Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close