Search

Cosa vedere a Verona, la città di Romeo e Giulietta

Anche se le cose da fare in Italia sono decisamente tante, Verona è sicuramente una città da visitare e da apprezzare per le sue bellezze storiche e architettoniche ma anche per il patrimonio di cultura e tradizioni che la contraddistinguono. Ecco allora cosa vedere a Verona: ti propongo 5 luoghi da visitare prima di ogni altra cosa.

Luoghi imperdibili nel capoluogo veneto

L’Arena di Verona

L’Anfiteatro Romano è uno dei simboli più conosciuti in tutto il mondo della città di Verona. L’arena, la cui costruzione risale al I secolo – il quarto nella classifica degli anfiteatri romani – ospitò gli spettacoli gladiatori e poteva accogliere fino a trentamila spettatori. Oggi ospita concerti e spettacoli teatrali. C’è solo l’imbarazzo della scelta su cosa fare in Italia

La Casa di Giulietta

Benché si tratti solamente di due personaggi di un’opera di William Shakespeare, Romeo e Giulietta sono, a tutti gli effetti, un’attrazione e un simbolo consolidati. Così la Casa dei Capuleti, famiglia a cui apparteneva la ragazza – risalente al 1200 – è diventata la Casa di Giulietta, che ospita anche una statua in bronzo della protagonista. E si dice che toccare il seno destro della statua porti fortuna! 

Qui si apre sulla strada il famoso balcone su cui nacque l’amore della sfortunata coppia. Anche se il balcone, in realtà, è un antico sarcofago utilizzato agli inizi del ‘900 nel corso di una ristrutturazione del palazzo. All’interno, dove sono visibili splendidi affreschi di scuola veronese e una collezione di ceramiche medioevali e rinascimentali, uno scrittoio è riservato a chi voglia scrivere una lettera indirizzata a Giulietta. La Casa dei Montecchi, invece non ha avuto particolare fortuna, benché Romeo facesse parte, sempre nella finzione letteraria, di quella nobile stirpe. 

verona, romeo, giulietta, romantic, city, visit Italy, Italy, north Italy, weekend,

Piazza delle Erbe

Siamo nel cuore della città, nella piazza più antica, circondata da edifici medioevali, sorti al posto di quelli romani. La piazza, che ospita un mercato nel fine settimana, è anche il salotto dei veronesi. Qui sono visibili il Palazzo Comunale, la Casa dei Giudici, la Torre Lamberti, le case dei Mazzanti. Palazzo Maffei e la Casa dei Mercanti. Qui sorge anche la fontana Madonna Verona, e il Capitello, dove un tempo sedevano i podestà. Vale la pena farci un salto se sei in città e non sai cosa vedere a Verona

Piazza dei Signori

La Piazza dei Signori era il luogo dove si esercitava il potere cittadino. Circondata da edifici con portici e arcate, vi si accede passando per l’Arco della Costa. Intorno sorgono la Domus Nuova, la Loggia del Consiglio e il Palazzo degli Scaligeri, che governarono Verona per oltre un secolo, il Palazzo del Capitanio e il Palazzo della Ragione. 

La Chiesa di Santa Maria Antica, invece, ospita le Arche Scaligere, monumento funerario in stile gotico eretto per ospitare le spoglie dei rappresentanti della famiglia dei della Scala come:

  • Cangrande
  • Mastino e 
  • Cansignorio. 

Al centro della piazza sorge la statua di Dante, che qui soggiornò durante il suo esilio.

Castelvecchio

È la fortezza voluta da Cangrande della Scala per proteggere la città dagli attacchi esterni quanto da quelli interni, aprendo una via di fuga fuori città, grazie al Ponte Scaligero, che supera il fiume Adige. Al suo interno si distinguono il Cortile Maggiore con la Piazza d’Armi, la Reggia Scaligera, la Torre del Mastio. Il castello ospita il Museo di Arte Medioevale, Rinascimentale e Moderna, dove spiccano opere di Mantegna, Rubens e Pisanello.

Ora sai di sicuro cosa vedere a Verona. Visitare l’Italia così è semplice, vero? Continua a seguirmi per altri consigli utili…

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close