Search

5 mete imperdibili in Trentino-Alto Adige

Terra delle montagne più belle e invidiate del mondo, il Trentino-Alto Adige è allo stesso tempo la regione più settentrionale e montuosa del Belpaese e una delle meno densamente popolate. Il suo territorio costituisce un ambiente unico e preziosissimo, dove antichi castelli, maestose montagne, verdi valli e fiabeschi borghi si alternano in panorami che a stento paiono reali. Ricco di cultura e tradizioni, il Trentino costituisce una delle zone montane più amate dagli escursionisti di tutta Europa, potendo vantare località di rara bellezza e affermato interesse naturale. Italian Traditions ha scoperto per voi 5 mete assolutamente imperdibili di questa magica terra, tesori nascosti nei più fitti boschi e sulla cima delle più alte montagne, ma che valgono tutta la fatica necessaria per raggiungerli.
 

La Marmolada

Marmolada: la posizione e le proposte della SAT | SAT

sat

Nota anche come la Regina delle Dolomiti, è un gruppo montuoso delle Alpi tra Veneto e Trentino, la cui cima più alta è Punta Penia (3.343 m). Costituisce uno dei migliori luoghi al mondo dove praticare lo sci alpino, ma soprattutto è considerato il vero paradiso dell’alpinismo: questa vetta infatti fu protagonista delle prime arrampicate mai effettuate, e da allora è meta di climber internazionali attratti dalla sua famosissima parete sud. Tutta la zona offre inoltre numerose opportunità per fare escursioni, passeggiate, ferrate in montagna, alcune anche di interesse storico-culturale: vale la pena infatti visitare le grotte e i camminamenti scavati a Serauta dai soldati italiani durante la Prima Guerra Mondiale.

Cascate della Val Genova

Val Genova - Doga

doga-cycling

Anticamente terra di streghe e cacciatori, la Val Genova è una nascosta valle laterale composta da strette pareti e ripidi versanti coperti da fitti boschi di latifoglie e conifere. A quote maggiori la valle si fa più aperta per terminare nello spettacolare circo di pareti e ghiacciai che scendono a valle sotto forma di fiumi e rigagnoli, che per via della particolare conformazione della zona creano numerose e spettacolari cascate. In inverno invece la Val di Genova offre la visione di un paesaggio irreale, immerso nel silenzio, illuminato dalle trasparenze delle enormi cascate gelate, che si stagliano sulle rocce come giganti muti.

Passo Pordoi

vista dal Sass Pordoi Foto % Immagini| paesaggi, montagna, nuvole Foto su  fotocommunity

fotocommunity

Il Passo Pordoi è un maestoso passo di montagna nelle Dolomiti, uno dei quattro gradini della famosa Strada delle Dolomiti, costruita agli inizi del ‘900 per collegare Bolzano a Cortina, e favorire lo sviluppo del turismo nelle valli ladine. I Pordoi sono legati a pagine importanti della nostra storia dalle battaglie della Prima Guerra Mondiale, testimoniate dal Cimitero tedesco, a Maria Piaz, sorella del famoso alpinista Tita Piaz, pioniere del turismo in questa zona. Pordoi ha fatto poi da sfondo a numerose tappe del Giro d’Italia, e ancora in estate è un punto di partenza ideale per spettacolari escursioni, arrampicate o passeggiate.

Lago di Tovel

L'incantevole Lago di Tovel • In viaggio con Madi e Ginger

inviaggioconmeg

Il Lago di Tovel è un lago alpino della Val di Non, situato all’interno del Parco Naturale Adamello-Brenta. In passato si chiamava anche Bear Lake, data la presenza di questi rari giganti dei boschi sulle sue sponde, e ancora oggi, nonostante non si ripeta, è ricordato per il fenomeno unico nel mondo della cessazione delle fioriture.   Fino alla metà degli anni ’60, in estate, una certa alga emerse sulla superficie, e il corpo d’acqua appearedin un colore rosso brillante. Oggi, grazie alla sua ricchezza di flora e fauna e alla sua storia leggendaria, è uno dei gioielli naturali più belli di tutto il Trentino.

Lago di Toblino

Lago di Toblino - Wikipedia

wikipedia

Il fiabesco Lago di Toblino, nella famosa Valle dei Laghi, in Trentino è considerato la romantica meta per eccellenza accompagnata da un sottofondo di aromi di limone, olive e rosmarino. L’acqua incorniciata dalla maestosa barriera delle montagne fanno del lago lo scenario da sogno. Su uno sperone di roccia a picco sull’acqua si trova poi il Castello di Toblino, magnifica fortezza cinquecentesca per secoli al centro di numerose leggende. Oggi il Castello di Toblino dispone di un famoso ristorante ed è accessibile solo agli ospiti. Un luogo unico dove una vegetazione mediterranea cede il passo alle maestose mura alpine.

Immagine di Copertina: hotelmargheritarumo

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close