Search

Liguria, 10 agriturismi in cui soggiornare

 

Se sceglierete per le vostre prossime vacanze le mete della regione della Liguria, famosa lingua di terra stretta tra il mare e le catene montuose, di sicuro avrete l’imbarazzo della scelta! Le Cinque Terre, il Golfo dei Poeti, il Golfo del Tigullio, Genova e il Golfo Paradiso, la Riviera dei Fiori formano la famosa costa ligure che si estende da Ameglia a Ventimiglia, per più di 300 chilometri. Lungo questo itinerario, spettacolare per la bellezza dei paesaggi terrestri e marini, si incontrano le più famose località turistiche della Liguria: Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Sestri Levante con la sua incantevole Baia del Silenzio, e Chiavari. Italian Traditions ha selezionato per voi alcuni dei migliori agriturismi liguri dove soggiornare, mangiare e rilassarsi!

Agriturismo L’Amandola (La Spezia)

A Levanto, immerso nelle splendide località della costa ligure, notoriamente divisa in Riviera di Ponente e Riviera di Levante, prende vita l’agriturismo L’Amandola, ideato per offrire vacanze al mare in totale relax, per chi non vuole rinunciare alla scoperta di location mozzafiato a pochi chilometri di distanza, quali Portovenere, Camogli, Lerici, Santa Margherita Ligure, Bonassola e Rapallo. Ospitato in un affascinante edificio seicentesco, l’agriturismo è dotato di un ampio giardino curato, pieno di ulivi e roseti in cui si contano circa 50 varietà di rose.  Le camere di questa splendida dimora, caratterizzate da interni simili a veri boudoir, sono tutte di nuova ristrutturazione e dotate di ogni comfort e bagno privato. (Scopri di più nel nostro articolo)

Agrigourmet Intatto (La Spezia)

Nato come azienda agricola in provincia di La Spezia, dal faticoso recupero di un grande terreno incolto, Agrigourmet Intatto è un piccolo gioiello dove raffinatezza, eccellenza e meraviglia paesaggistica regnano supreme. In un ambiente dedicato esclusivamente alla ristorazione,  arredato con gusto e dall’atmosfera romantica, Cosimo e la sua famiglia vi accoglieranno con grande ospitalità affinché possiate vivere un’indimenticabile esperienza sensoriale in mezzo alla natura. Dalla maestria dello chef Cosimo nascono piatti della tradizione ligure e spezzina prodotti a chilometro 0. Meritano una menzione speciale due pietanze proposte nella stagione invernale, il “cinghiale on the rocks”, servito con polenta e salsa alla rosa canina e “U Turùn” a base di uova, miele e nocciole. (Scopri di più nel nostro articolo)

Tenuta La Ghiaia (La Spezia)

Alle porte della cittadina di Sarzana, immersa nella campagna e circondata dai vigneti,  Tenuta La Ghiaia mantiene l’integrità del luogo originario, ristrutturato secondo i canoni delle architetture antiche. I vigneti che circondano l’azienda, coltivati in regime biologico, si estendono per cinque ettari e mezzo e ospitano il Vermentino, SanGiovese, Merlot, Vermentino Nero, Massaretta, Albarolo e Malvasia Bianca. Oltre a partecipare a importanti degustazioni di vini che profumano di mare, presso Tenuta la Ghiaia gli ospiti potranno alloggiare scegliendo tra cinque deliziose suite confortevoli arredate con grande stile. Vi è inoltre una palestra, campi da tennis e maneggi collocati  esternamente all’azienda ma raggiungibili in pochi minuti. (Scopri di più nel nostro articolo)

Il Rifugio di Artemide (Imperia)

Piccolo ed esclusivo agriturismo di proprietà di Cinzia Scarpini, il Rifugio di Artemide si trova nella cittadina di Perinaldo, a mezzora da Montecarlo. Immersa nella natura e circondata da 5 ettari di terreno tra vigneti e uliveti, questa silenziosa e dimora è la meta ideale per chi cerca un soggiorno rilassante tra storia e cultura. A disposizione degli ospiti, 4 camere matrimoniali tematiche caratterizzate da un’atmosfera romantica e bucolica, e l’appartamento Artemide, distribuito su due piani, che offre ospitalità fino a 7/8 persone. Nell’accogliente sala ristorante si possono degustare piatti della tradizione locale, ma anche cucina etnica, preparati con prodotti freschi e di stagione. Il Rifugio di Artemide è un rifugio per l’anima, un posto speciale in cui riempirsi gli occhi, il cuore e la mente. (Scopri di più nel nostro articolo)

Agriturismo Il Colletto (Savona)

Di proprietà della famiglia Parodi, Agriturismo Il Colletto è una simpatica attività agricola pensata per riservare ai propri ospiti un’attenzione particolare;  qui la clientela viene accolta con un delizioso cesto di frutta e verdura di stagione prodotta in loco, come omaggio di benvenuto. Al suo interno l’agriturismo vanta appartamenti autonomi, tutti dotati di ogni comfort. All’interno dell’area relax anche una biblioteca ricca di materiale informativo sulla Riviera Ligure, sui percorsi verdi della zona e sull’arte, la storia e la cultura locale. Per i più piccoli vengono organizzati divertenti laboratori ludo-didattici a contatto con gli animali della fattoria.

Agriturismo Villa Gnocchi (Genova)

Questo piccolo agriturismo di Santa Margherita Ligure, nato nel 1991, è frutto del duro e lungo lavoro della famiglia Gnocchi che ha saputo sapientemente restaurare e arredare i rustici nel pieno rispetto della tradizione ligure, senza però dimenticare i comfort necessari per rendere piacevole e rilassante il soggiorno dei suoi ospiti. L’agriturismo dispone di 12 camere doppie dotate di tutti i comfort e di un’ampia terrazza panoramica nella quale viene servita un’abbondante colazione a buffet. Villa Gnocchi è un posto speciale dove godere di un meraviglioso panorama, della pace della campagna, della magia di un  pezzetto di paradiso tra l’azzurro del cielo e il mare della riviera ligure.

Agriturismo Sant’Ilario (Genova)

Una delle prime aziende agrituristiche nate in Liguria, Agriturismo Sant’Ilario si trova sulla collina di Sant’Ilario,  davanti il mare e alle spalle le caratteristiche “fasce” della riviera ligure. La vicinanza a Genova, Camogli e Monte di Portofino fanno di questa struttura la base di partenza ideale per escursioni culturali o naturalistiche. Al ritorno delle vostre gite in esplorazione del territorio limitrofo, potrete rilassarvi nel giardino immerso composto da agrumi ed erbe aromatiche. Caratterizzato da un’ampia veranda con vista sul mare, il ristorante propone piatti tipici liguri realizzati con verdure di produzione propria e formaggi realizzati con il latte bovino e caprino all’interno del caseificio.

Agriturismo Le Girandole (Imperia)

Situato nel verde delle colline dianesi e distante solo 800 metri dal mare, Agriturismo Le Girandole è immerso nel verde delle colline dove è possibile rilassarsi senza rinunciare a internet e alle comodità di appartamenti ben arredati e accoglienti. L’azienda è specializzata principalmente nella produzione e vendita di basilico all’ingrosso e al dettaglio, coltivato in serre e disponibile tutto l’anno. Si producono anche limoni, carciofi, pomodori, fiori di zucca, zucchine e cipolle. Ampi e moderni, i 4 appartamenti dell’agriturismo sono tutti denominati con nomi di piante: potrete scegliere infatti tra l’appartamento “Edera”, “Gelsomino”, “Ginestra” e “Non ti scordar di me”.

Agriturismo La rocca di Perti (Savona)

L’agriturismo La Rocca di Perti è situato nelle colline di Finale Ligure, a soli 5 minuti di auto dal centro dell’antico Final Borgo. La sua location è perfetta per il vostro relax, tra vigneti e uliveti, che rappresentano il punto di forza dell’intera azienda. Qui a La Rocca di Perti la vegetazione è la vera protagonista dell’azienda, si coltivano infatti anche limoni, arance e i famosissimi chinotti di Savona. Per gli ospiti è stato predisposto uno spazioso giardino in cui è presente una piccola piscina  esterna costruita nel verde, e di sera è possibile prendere parte a interessanti percorsi sulla cucina della tradizione ligure contadina. Caratterizzate da romantiche tinte pastello, le tre camere si affacciano su un rigoglioso patio fiorito.

Da O Cason de Larvego (Genova)

Se siete in cerca di un rudere di pietra nei dintorni di Genova, deliziosamente arredato, l’agriturismo Da O Cason de Larvego è il posto che fa per voi. È un ambiente semplice ed accogliente, a soli 20 chilometri dal mare, in cui viene proposta una cucina nordica con piatti tipici della Val Cichero. Qui l’attenzione e la cura per l’ospitalità è al primo posto poiché la ristorazione non trascura le eventuali intolleranze alimentari dei sui clienti.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close