Search

Il Musét: in Veneto e Friuli esiste una variante del cotechino

Durante le feste natalizie è tradizione in Italia ritrovarsi in famiglia. In queste occasioni vengono preparati piatti tipici tradizionalmente consumati in questo particolare periodo dell’anno. Uno di questi è il musèt, particolarmente diffuso nelle zone del Veneto e Friuli, aree geografiche in cui il musèt nasce. Italian Tradition vi porta alla scoperta di questo cibo della tradizione. In particolare vi spieghiamo in cosa consiste e come fare per prepararlo. Infine vi parliamo delle brovade che tradizionalmente accompagnano questo insaccato presentandovi una ricetta tipica di Natale e originaria di queste regioni d’Italia.

Cos’è il Musét?

Il musetto, chiamato in Veneto museto e in Friuli musét, è una tipologia di insaccato che risulta molto simile al cotechino. Ciò che lo differenzia da quest’ultimo è il tipo di carne utilizzata per l’impasto che – nel caso del musét – deriva unicamente dal muso del maiale. La carne viene tritata e mischiata con diverse spezie, tra cui:

  • cannella
  • pepe
  • noce moscata.

Per realizzare l’impasto si macinano insieme la cotenna con la carne presa dal muso dell’animale. Poi si aggiungono sale e pepe. In seguito viene insaccato nel budello dalle dimensioni più piccole rispetto a quello impiegato per i salami e più grande in confronto a quello per le salsicce.

Come si prepara il Musét?

Secondo la tipica tradizione del Veneto e del Friuli il musét viene cucinato lesso oppure bollito. È importante che durante la cottura l’acqua venga cambiata due volte, ma è possibile prepararlo anche secondo altre varianti. Una di questi consiste nel cuocerlo nella cenere come avviene anche per il salame. In alternativa lo si può preparare a bagnomaria o affumicato.

Le brovade: cosa sono?

Le brovade, un prodotto tutelato dal marchio DOP vengono servite come accompagnamento a carni bollite o arrostite. Si tratta di un piatto tipico friulano. In sostanza consiste in rape bianche dal colletto viola. Queste vengono tagliate in fette sottili e poi sono lasciate a macerare all’interno delle vinacce per diversi giorni, per essere poi cucinate in pentola per molto tempo. Il modo in cui vengono più spesso servite è come accompagnamento ad un altro prodotto tradizionale friulano: il musét.

Musét e brovade un piatto tradizionale di Natale

muset-italiantraditions

Musét e brovade compongono un piatto che rappresenta la storia della tradizione friulana per il menù di Natale. Si tratta di un prodotto tradizionale con antiche origini e dal sapore deciso. Per procedere alla preparazione di questa ricetta tradizionale natalizia friulana bisogna mettere sul fuoco in una pentola con acqua fredda il musét. Quando l’acqua bolle, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per circa 90 minuti. Ora unite le brovade e cuocete il tutto in padella per altri 30 minuti.

A questo punto servite il piatto in tavola

La tradizione culinaria italiana presenta molte ricette che sono preparate durante le festività natalizie. Ogni regione ha dei prodotti tipici che vengono consumati in questo periodo. Quasi tutti hanno una origine locale e vengono preparati fin da tempi lontani. Se volete scoprire altre ricette regionali della tradizione vi consigliamo la lettura di questo articolo. Ora che conoscete il musét non vi resta che assaggiarlo accompagnato con le brovade.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Your custom text © Copyright 2018. All rights reserved.
Close